fbpx

Mindfulness e Wilden.herbals: storia di una degustazione sensoriale

Menscorpore ha creato per Wilden.herbals un’esperienza unica. Impiegando i cinque sensi, la Wilden Experience è un invito alla lentezza e alla consapevolezza di sé. Ecco il racconto.

Quando si parla di mindfulness, la prima immagine che balza allo spirito (e alla mente) è la consapevolezza. Una respirazione presente, che completa un lavoro sistemico e sistematico sul corpo in quella che si configura come una pausa dalla frenesia quotidiana. Wilden.herbals, insieme a MensCorpore, ha dato vita a un’esperienza di degustazione sensoriale, che si configura come una pratica apripista in quella piccola rivoluzione culturale che intende riscoprire la lentezza partendo da una semplice bustina di tisana. 

MensCorpore: la storia 

Pratica sempre più diffusa, la mindfulness attinge ai precetti del buddismo senza tuttavia fregiarsi della sua componente religiosa. Non è solo un insieme di consuetudini e buone abitudini, perché la mindfulness è uno stile di vita virtuoso e consapevole

Nicola e Alessandra Castelli – fondatori di MensCorpore, una realtà che si occupa di pratiche legate al ben-essere e alla cura di sé – sono convinti del potere rivoluzionario della mindfulness e per Wilden.herbals hanno messo a punto un’esperienza unica e “selvaggia”. 

Wilden Experience e MensCorpore

Partendo, anzi ripartendo proprio dal respiro e dalla nostra posizione nello spazio – sia esso domestico o in outdoor – la Wilden Experience ci guida con calma all’osservazione. Per un attimo ci fermiamo, sensi affinati, corpo elettrico e pulsante, ad ascoltare i nostri ritmi. 

Lentamente il racconto ci guida a scoprire ed apprezzare una bustina di tisana da tutti i punti sensoriali, stimolandoli e sublimando la percezione del prodotto che abbiamo davanti, che si fa così veicolo di quella lentezza che aspettavamo di abbracciare. 

La degustazione diventa così un percorso sensoriale che non si limita alla mera consumazione per provvedere a una necessità del corpo. Spesso, infatti, le tisane sono appannaggio di certe situazioni psico-fisiche o climatiche, es. sono ammalato, fuori è inverno, etc. 

Attraverso il lavoro di MensCorpore, impariamo infatti a riscoprire e dare il giusto tempo a una pratica che può veicolare benessere, restituendoci un tempo ritrovato: ecco qui l’audio per fare la Wilden Experience, prendetevi tutto il tempo necessario.

Vai all’intervista a MensCorpore

© Carlotta Coppo